Mercato immobiliare europeo. Segnali di ripresa per l’Italia.

>>Mercato immobiliare europeo. Segnali di ripresa per l’Italia.

Il mercato immobiliare europeo si sta lasciando lentamente alle spalle la crisi, con numeri ed evidenze differenti per ogni Paese ma secondo un andamento che è costante e deve essere valutato sul medio-lungo periodo. In Italia i segnali che arrivano dal mercato sul fronte delle compravendite e dei mutui sono all’insegna della crescita, a dimostrazione di un mercato tornato dinamico sia sul fronte della domanda, che dell’offerta. Una situazione che fa ben sperare non solo chi è interessato a comprare o vendere, ma anche a livello di sistema, considerata l’importanza del settore immobiliare per tutta l’economia italiana. Il mercato tedesco invece si distingue da altri mercati europei, soprattutto quello italiano. In Germania i prezzi sono stati praticamente fermi non manifestando una bolla speculativa come altri mercati. Diciamo che i Tedeschi sono un popolo di locatari.
Tutti gli analisti del settore vedono il settore immobiliare commerciale Italiano stabile, eccezione fatta per Milano che risulta la città leader e con il dopo Brexit, Milano potrebbe diventare una delle più importanti candidate a sostituire Londra.
Gli istituti bancari che si erano installati a Londra stanno cercando una piazza Europea che potrà sostituire quella attuale e Milano risulterebbe una delle più adatte insieme a Francoforte.
Gli istituti bancari di piccolo taglio trasferiranno la loro sede entro fine anno, mentre quelli più grossi entro il 2017.

2019-03-21T15:03:36+00:00