Milano Linate chiude l’aeroporto per tre mesi

>>>Milano Linate chiude l’aeroporto per tre mesi
10 Luglio 2019

Linate sarà chiuso per lavori dal 27 luglio al 27 ottobre 2019.
I voli saranno trasferiti presso gli aeroporti di Malpensa e Bergamo.

L’aeroporto di Linate – uno dei tre aeroporti che servono Milano, il più vicino alla città e a soli 2 Km da Atlantic Business Center  – rimarrà chiuso dal 27 luglio al 27 ottobre 2019.
Ci saranno infatti lavori di rifacimento e ristrutturazione: verrà rifatta la pista di decollo e atterraggio, verranno rinnovati l’area imbarchi e l’impianto di smistamento bagagli.
Dal 27 ottobre l’aeroporto tornerà in funzione, ma alcuni lavori continueranno fino al 2021 quando si aprirà la prima tratta della nuova linea metropolitana M4.

L'aeroporto di Milano Linate chiude dal 27 luglio al 27 ottobre 2019

Perché Linate chiude?

Nello scalo cittadino sono previsti importanti lavori infrastrutturali volti a migliorare la qualità ed il livello di sicurezza.
Il primo degli interventi che verrà realizzato sarà il rifacimento della pista di decollo e atterraggio. Si tratta di lavori di manutenzione straordinaria effettuati obbligatoriamente ogni 15-20 anni per garantire ai passeggeri elevati livelli di sicurezza.
Intanto inizierà anche il rifacimento dell’area imbarchi e anche l’impianto che riceve le valigie e le prepara per l’imbarco nelle stive degli aerei (BHS).
I lavori per il rinnovamento dell’area imbarchi comprendono l’ampliamento dei negozi e dei ristoranti presenti.
Non è la prima volta che l’aeroporto di Linate chiude: successe già nel 1982 e nel 2002, sempre per permettere lavori e manutenzione della pista.

I voli vengono spostati a Malpensa e Orio al Serio

Gran parte dei voli che oggi partono e arrivano a Linate verrà trasferita all’aeroporto di Milano Malpensa. Altri voli verranno effettuati dal Bergamo – Orio al Serio da dove Alitalia effettuerà quattro collegamenti giornalieri con l’aeroporto di Roma Fiumicino. Le compagnie aeree hanno già smesso di vendere biglietti da e per Linate nel periodo di chiusura.

Aggiornare le carte d’imbarco

Per chi ha già acquistato voli previsti su Milano Linate nel periodo di chiusura, la raccomandazione è di contattare le compagnie aeree per le informazioni relative alla riprogrammazione dei voli. In molti casi i vettori hanno già provveduto a informare i passeggeri attraverso appositi avvisi via email o SMS. È importante, allora, fare attenzione ad eventuali comunicazioni. Anche perché le carte di imbarco con l’indicazione Milano Linate vanno aggiornate.

Potenziati i collegamenti con Malpensa e taxi collettivo scontato

Per facilitare il notevole aumento di passeggeri su Malpensa, sono stati ampliati e rinnovati i gate ed il sistema di smistamento bagagli. Inoltre, ci saranno una serie di potenziamenti per facilitare gli spostamenti dalla città all’aeroporto varesino: raddoppieranno i treni Malpensa Express che collegano i terminal 1 e 2 dell’aeroporto con le stazioni di Milano Cadorna, Milano Porta Garibaldi e Milano Centrale; aumenterà la frequenza degli autobus nelle ore di punta; e infine verrà rimborsato il pedaggio autostradale per chi usa l’autostrada A4 per andare in aeroporto da Milano.
Sul fronte del trasporto pubblico con taxi, il Comune di Milano promuove per i tre mesi il servizio speciale di taxi condiviso da e per l’aeroporto di Malpensa, con una tariffa fissa di €95 da dividere per il numero di passeggeri fruitori del servizio.

Il progetto complessivo

La chiusura di Milano Linate dal 27 luglio al 27 ottobre segna l’inizio di un progetto di riqualificazione che si protrarrà fino al 2030 e comprende la realizzazione della nuova linea metropolitana M4 che collega l’aerostazione con il centro città, la cui prima tratta Linate – Forlanini FS verrà messa in esercizio entro gennaio 2021, la tratta Linate – Dateo entro giugno 2022, la Linate – San Babila entro dicembre 2022 e l’intera linea Linate – San Cristoforo entro luglio 2023.
Sono inoltre previsti l’ampliamento del corpo F dello scalo meneghino, un nuovo business hotel e nuovi uffici SEA.
Qui sotto alcuni rendering del progetto.

2019-07-10T16:13:16+00:00